Come vivere infetti e felici
 
 

dicembre

Posted at dicembre 24, 2003 by

emmastellacometa03.jpg

Teatro Del Corso, Rimini, 19/12/03. Recita Natalizia della Scuola Materna Maestre Pie.
cometa3_th.jpg
La Cometa sveglia
le Stelline
cometa8_th.jpg
Stella Cometa
Emma
cometa13_th.jpg
Cometa guida
Giuseppe e Maria
cometa15_th.jpg
La Cometa
sulla capanna
cometa20_th.jpg
La Cometa
canta
cometa21_th.jpg
Emma si
da un tono
neve5_th.jpg
La Neve
Gioconda
neve6_th.jpg
I ditini
della Neve
neve12_th.jpg
Il Boss di Neve
e Cometa
neve16_th.jpg
Neve e Stelle
in concert
neve19_th.jpg
il nasino
della Neve
neve25_th.jpg
La Neve
saluta tutti
 
 

COMMENTS

RSS feed for comments on this post · TrackBack URL

  1.  nondevoverificare said:

    dicembre 26, 2003 @ 10:36 am

    😀 ma se i nonni sono di S. Pietro in Casale ci sono ottime probabilità che conosciate la mia amica Paola B.(mamma di un bimbo e una bimba e residente a BO)…sarebbe l’ennesima conferma che il mondo è piccino picciò. Buon Post-Natale!

  2.  MAMMINA said:

    dicembre 26, 2003 @ 11:17 am

    Mi pare che quella stellina cometa Emma brilli di una magnifica luce. Una tiratina di coda alla stellina e un bacino alle stelline sorelline.

  3.  MAMMINA said:

    dicembre 27, 2003 @ 2:40 pm

    Caspita, che costumi! Queste Maestre Pie hanno lavorato un sacco. Baci.

  4.  Roberto said:

    dicembre 27, 2003 @ 10:39 pm

    @Mammina: sono brave (le maestre sono tutte giovanotte piene di entusiasmo, solo la boss è una religiosa, anch’essa dinamica e “open-mind”), ma è tutta magia del teatro: i costumi sono semplicissimi.
    @NDV: Paola B… qualcuno mi viene in mente, dipende anche dall’età che dovrebbe avere. Io ho abitato là fino al 90 più o meno. E? una classe 61 o giù di li’? 🙂

  5.  StregaBionda said:

    dicembre 28, 2003 @ 3:27 pm

    Sono bellissime!
    Grazie del messaggio.Quando mi sento in agitazione gravidica non devo far altro che passare di qui per sentirmi meglio.
    Un bacione…

  6.  spezzaincantesimi said:

    dicembre 30, 2003 @ 11:47 am

    maestre pie? maestre pie dell’addolorata? Sono specializzate in cura dei bambini, nel caso ;P In effetti la casa madre credo sia Rimini…
    Bella la recita, non vedo l’ora.

  7.  Roberto said:

    dicembre 30, 2003 @ 2:41 pm

    @Strega: mi fa molto piacere questo… Del resto anch’io passo da te per ragioni simili :). @Spezza: Sì, le Maestre Pie furono fondate da una beata di cui non ricordo il nome nata qui sui greppi riminesi, mi pare a Coriano. La signora operò in epoca napoleonica, quindi, a suo modo, dev’essere stata tosta. Nell’ottocento fu invitata da un vescovo bolognese nel capoluogo, dove le Maestre Pie hanno ramificato diverse attvità sempre sul genere. Qui a Rimini sono un’istituzione super-storica, cosa che comunque non avrebbe avuto particolare appeal su di noi se non vi avessimo trovato dentro un’ottima scuola, gestita da maestre laiche e davvero in gamba. Venivamo da un’asilo bolognese che ci aveva molto delusi ed è stata una boccata di ossigeno.
    @Non c’entra: …ho fatto delle strip sui blogger a capodanno: http://www.clarence.com/city/tobestrip/ anche se non c’entrano particolarmente col nostro piccolo circolo di blog “familiari”. Comunque: buona fine e ottimo inizio a tutti 😀

  8.  spezzaincantesimi said:

    dicembre 30, 2003 @ 4:37 pm

    si, le conosco 😉 Credo di aver dormito anche da loro a Rimini (in gita con altre bambine). Ma non ho mai frequentato una scuola privata, dato che i miei sono sempre stati contrarissimi 😉
    Se dovessi scegliere per mio figlio, comunque, credo per i piccoli siano migliori i nidi gestiti da suore… ne ho visitati tanti in questi mesi per cuiriosità, baby world, micronidi, suore, inglesi, etc etc… Le suore sanno spesso (ci sono sempre eccezioni) coniugare una grande energia con una certa severità motivata e con la passione, che non è poco.
    Ho visto anche dei posti con personale a cui non vorrei mai essere affidata io in un momento di bisogno, figuriamoci un bambino.
    Mi sa che sono sempre un filo troppo critica ;P

  9.  spezzaincantesimi said:

    dicembre 30, 2003 @ 4:40 pm

    personale laico, intendo, e con dispiacere. C’è chi fa scelte vocazionali e i frutti si vedono e chi fa scelte di ripiego e tira a campare alla meno peggio.

  10.  encli said:

    dicembre 30, 2003 @ 10:38 pm

    ciao, che belle bambine! vedo con piacere che le famiglie numerose,sono tante!
    L’atmosfera che si respira è simile aquella di casa mia…

  11.  spezzaincantesimi said:

    dicembre 31, 2003 @ 11:10 pm

    buon anno!

  12.  comidademama said:

    gennaio 1, 2004 @ 2:49 am

    stupendo, veramente!!! Buon anno e una bacio a tutti voi della casina Verde

  13.  encli said:

    gennaio 1, 2004 @ 11:09 pm

    Un caro augurio di buon anno a tutti gli abitanti della casina verde che è già tra i miei blog preferiti!!!

  14.  Cavallucci Marzio said:

    gennaio 28, 2004 @ 11:19 pm

    Credo di fare cosa gradita dicendoti che la Casa Madre delle Maestre Pie dell’Addolorata è a Coriano – Rn

  15.  Cavallucci Marzio said:

    gennaio 28, 2004 @ 11:19 pm

    Credo di fare cosa gradita dicendoti che la Casa Madre delle Maestre Pie dell’Addolorata è a Coriano – Rn

  16.  Cavallucci Marzio said:

    gennaio 28, 2004 @ 11:19 pm

    Credo di fare cosa gradita dicendoti che la Casa Madre delle Maestre Pie dell’Addolorata è a Coriano – Rn

  17.  Cavallucci Marzio said:

    gennaio 28, 2004 @ 11:19 pm

    Credo di fare cosa gradita dicendoti che la Casa Madre delle Maestre Pie dell’Addolorata è a Coriano – Rn

 
Comment Form

 
 
 
La Vonorace is powered by WordPress™ on FatMary Theme © 2008
‡ 28 queries in 0,081 sec ‡
 
 
tags
 
 
 
Pages
 
 
 
Meta
 
 
 
Blogroll