Come vivere infetti e felici
 
 

giugno

Posted at giugno 2, 2004 by

Tim Robbins= Sì, ho un figlio, maschio (porge a Samantha una videofoto).
Samantha Morton= (guardando con distacco l’immagine) e ci scommetto che è molto speciale.
Tim Robbins= E’ così. E’ un ragazzo molto speciale!
Samantha Morton= Tutti hanno figli molto speciali. Chissà da dove vengono tutti gli adulti banali che ci sono in giro.

Nei ruoli di William e Maria, in “Codice 46” di M. Winterbottom, visto stasera al Fulgor di Rimini

 
 

COMMENTS

RSS feed for comments on this post · TrackBack URL

  1.  Silvio said:

    giugno 4, 2004 @ 9:06 am

    Dev’essere dura per chi (a differenza di noi) NON ha figli speciali 😉

  2.  daniela said:

    giugno 4, 2004 @ 6:17 pm

    Io sono dell’idea che TUTTI i figli sono speciali perchè tutti i bambini sono eseri speciali!!!! ;-p

  3.  daniela said:

    giugno 4, 2004 @ 6:17 pm

    Io sono dell’idea che TUTTI i figli sono speciali perchè tutti i bambini sono esseri speciali!!!! ;-p

  4.  spin said:

    giugno 4, 2004 @ 6:22 pm

    si, lo avevo pensato anche io. Ero incinta e stavo facendo la spesa e c’era un commesso stordito: gli cadevano e scatole, sbagliava i prezzi, un disastro. E io pensavo: anche sua mamma sarà stata incinta come me, attenta al cibo, a sentire la musica, a rilassarsi, a leggere ad alta voce, e poi guarda il risultato.

  5.  Lalaura said:

    giugno 4, 2004 @ 9:37 pm

    La mamma delLalaura dice che lei ha fatto una figlia splendida. Magra, bionda e con gli occhi azzurri. E che è esclusivamente colpa delLalaura se poi è ingrassata, le si sono scuriti e capelli ed è diventata una talpa.
    Sigh… =^__^=

  6.  sp.in. said:

    giugno 5, 2004 @ 8:12 pm

    ciao rob, mi mandi un mp3 con la tua voce? Per registrare esiste sicuramente una utility sul tuo sistema operativo: se mi dici cosa hai ti dico cosa cercare (se lo so, ovviamente).
    Poi ti serve un microfonino.
    Se non ce l’hai basta un paio di cuffiette: le colleghi all’ingresso audio e parli nella spugnetta dell’auricolare.
    Che devi dire? vedi tu… (li sbatto su uno spazio gratuito che non so neanche se mi lascia accedere… non mi mandare roba troppo “troppo”)
    Sono graditi anche mp3 delle piccolette ;P

  7.  Laura said:

    giugno 5, 2004 @ 10:45 pm

    Sempre in ritardo, va bene se faccio gli auguri ad Emma solo oggi? Un bacio grande grande

  8.  comidademama said:

    giugno 6, 2004 @ 11:58 pm

    Imperfetti magari. Banali quasi mai.
    Ma i figli sono sempre speciali :OD

  9.  encli said:

    giugno 7, 2004 @ 11:40 am

    Sempre speciali, davvero!

 
Comment Form

 
 
 
La Vonorace is powered by WordPress™ on FatMary Theme © 2008
‡ 28 queries in 0,063 sec ‡