Come vivere infetti e felici
 
 

luglio

Posted at luglio 7, 2013 by

Tre giorni fa ho visto a Servizio Pubblico il servizio “Sepolta viva” su Roma. Ho visto il suo degrado, nascosto dietro le bellezze monumentali, le parti che vogliono fare vedere e quelle che non vogliono fare vedere. Era piuttosto impressionante, se pensi quanto vale Roma, nel campo monumentale e culturale. Faceva vedere i venditori ambulanti che scappavano dalla polizia, che però dicevano che Roma gli piace molto (non so quanto è vero). La troupe andava poi a chiedere ai venditori delle bancarelle o dei negozi che vendono roba taroccata se avevano il permesso, e i giornalisti si facevano buttare fuori a calci. Andavano nelle gallerie della Domus Aurea e vedevano tutti i mosaici rovinati perchè tenuti male. C’era anche una ragazza russa vestita da Cleopatra che chiedeva l’elemosina, e diceva che in un sogno le era apparso Leonardo da Vinci che le aveva detto:”Ciao!”, e allora ha deciso di andare a Roma. Un po’ bizzarro ma passabile. Poi uno che lavora in quel campo lì magari vede il programma e dice:“Domani vado e cambio tutto!”; poi il giorno dopo è mezzo addormentato che dice:” Sì…cioè….magari….bo…”. La verità è che la generazione di oggi dovrà cambiare il mondo! Solita scusa dei vecchi, però è anche vero che il mondo non si cambia a 50 anni, ma a 20. Sì, mi piacerebbe andare all’estero, ma vorrei cambiare un po’ la mia patria e farla diventare un posto migliore per tutti, compresi gli stranieri che vengono sempre trattati peggio di un gallo ottuso. 😉

Gioconda Grassilli

 
 

COMMENTS

RSS feed for comments on this post · TrackBack URL

  1.  Giulia said:

    luglio 10, 2013 @ 3:08 pm

    Gioconda, vieni qua, ché a Roma ce n’è da scavare. Ma da soli non ce la facciamo, ci servono i giovani.

  2.  Eraclito said:

    luglio 10, 2013 @ 3:09 pm

    Ottimo servizio, ottimi propositi. Gioconda, speriamo in te!

  3.  Tigrotta Siberiana said:

    luglio 13, 2013 @ 8:36 am

    Vai Gioconda, sei la speranza di noi che volevamo cambiare il mondo e invece abbiamo aspettato che il mondo cambiasse noi.
    Sei la nostra rivincita, continua così!

 
Comment Form

 
 
 
La Vonorace is powered by WordPress™ on FatMary Theme © 2008
‡ 30 queries in 0,099 sec ‡