Come vivere infetti e felici
 
 

agosto

Posted at agosto 2, 2013 by

La mamma ieri ha portato me, Iris e Orlando all’Italia in miniatura. Ci siamo andati con dei nostri amici. Sono l’unica ad essere entrata gratis perchè quest’anno puoi entrare gratis tutte le volte che vuoi dopo esserci andato una volta pagando il biglietto e facendo la foto da attaccare sopra. E’ come una specie di abbonamento. Insomma, siamo entrati e abbiamo fatto subito un giro sulle canoe. Ci sono andata così tante volte che ormai la scivolona finale non mi fa neanche più urlare. Urlo solo per divertimento, adoro urlare. Dopo siamo andati sulla monorotaia per vedere il parco tutto intero dall’alto. L’altoparlante diceva che per completare il duomo di Milano ci hanno impiegato seimila ore di lavoro! In effetti era molto accurato. Poi abbiamo fatto un giro sulle macchinine di pinocchio dove i muri erano stati sporcati da dei tizi stupidi tipo “Tina love Filo”. Poi non ho capito perchè lo scrivono, cioè buon per voi che lo sapete, perchè dovete venire a dircelo anche a noi?!? Poi abbiamo fatto altri due giri sulle canoe e siamo andati a mangiare i panini che ci eravamo portati da casa. Dopo abbiamo aspettato mezz’oretta perchè alle 13 chiudevano tutte le attrazioni e riaprivano alle 14. Siamo stati più o meno un’ora lì ai cannoni. Mi facevo bombardare d’acqua e non mi muovevo perchè non volevo abbandonare il posto. Ne ho ricavato qualcosa. Ero diventata una spugna umana, bè almeno avevo qualcosa in più in comune con Spongebob. Per fortuna avevo portato il ricambio. Dopo i cannoni abbiamo fatto un altro paio di canoe e dopo un’amica molto gentile e simpatica di mia mamma che lavora lì ci ha offerto un gelato per merenda. Stavamo per uscire quando sotto mia richiesta abbiamo fatto altri due giri sulle canoe. La mamma ha detto che la prossima volta farà la palla che viene sparata in aria, di nome Sling Shot, che alla fine è l’unica attrazione veramente paurosa del parco. UNO C’E’ ANCHE RIMASTO SECCO LA’ SOPRA! Ci ritorneremo anche il 10 agosto perchè c’è il pijama party dove puoi andare con il pijama e fare tutte le attrazioni di notte. Non vedo l’ora di rifare i tronchi! 😉

 

Gioconda Grassilli :-)

 

Unknown-5images-3

Unknown-6

 
 

COMMENTS

RSS feed for comments on this post · TrackBack URL

  1.  fabrizio elefante (@fabelef) said:

    agosto 2, 2013 @ 10:23 am

    il 10 agosto, quando la mamma in pigiama verrà sparata in aria, vorremmo davvero esserci. Ma forse è meglio dissuaderla.
    Be’ un pezzo molto carino, fab

  2.  Antonella Ufficio Stampa said:

    agosto 2, 2013 @ 10:36 am

    Cara Gioconda, è stato un piacere avervi tutti a Italia in Miniatura.
    Devo farti i complimenti per come scrivi: a chi ti legge viene un desiderio insopprimibile di farsi un giro sui tronchi!
    Sono davvero contenta che la vostra giornata sia andata così bene e a Italia in Miniatura dovrebbero essere tutti orgogliosi di avere dei “fan” pieni di entusiasmo e di carica, come te.
    Ci vediamo il 10 agosto: sono un po’ indecisa se mettere il pigiama o la camicia da notte ma sono sicura che ci divertiremo!

    P.S. Siamo contenti che l’amore trionfi e facciamo tanti auguri a Tina e Filo, ma siccome anche noi pensiamo che scrivere sui muri non sia una bella cosa, abbiamo allertato la squadra di pulitori per pareti di “Pinocchio”.

  3.  Antonella Ufficio Stampa said:

    agosto 2, 2013 @ 11:16 am

    Cara Gioconda,

    Non sai quanto mi faccia piacere che tu abbia passato una giornata così divertente!
    Devo farti i complimenti per come scrivi: a chiunque ti legga viene la voglia di farsi un giro sui tronchi, sono sicura!
    A Italia in Miniatura dobbiamo essere tutti orgogliosi di avere una “fan” con il tuo entusiasmo e la tua carica. Adesso ti aspettiamo per il 10 agosto: io non ho ancora deciso se sarà pigiama o camicia da notte, però sono sicura che sarà indimenticabile!

    P.S. Noi siamo molto contenti che l’amore trionfi (e facciamo tanti auguri a Tina e Filo) ma siccome la civiltà viene prima di tutto abbiamo già allertato una squadra di pulitori. Obiettivo: le pareti di “Pinocchio”.

  4.  Silvia nalon said:

    agosto 2, 2013 @ 12:26 pm

    Ecco finalmente il racconto di Giochi!
    Brava, il tuo racconto mette l’acquolina in bocca. Noi che ci siamo stati possiamo confermare. Un bacione grandissimo. A presto. (Grazie per i racconti davanti al gelato a La Romana)

  5.  Pietro said:

    agosto 3, 2013 @ 1:32 pm

    Ciao Gioconda! Non mi conosci: sono un fan dei tuoi genitori da molto tempo e ora, grazie a te, un fan del “L’Italia in miniatura” che, per mia imperdonabile mancanza, non sono ancora andato a visitare. Sono sicuro, grazie alla tua impeccabile descrizione,che i miei due figli ne saranno entusiasti! I tronchi non mancheranno di sicuro nell’itinerario della visita! 😀 Grazie per le dritte e complimenti.
    Pietro

 
Comment Form

 
 
 
La Vonorace is powered by WordPress™ on FatMary Theme © 2008
‡ 37 queries in 0,249 sec ‡