Come vivere infetti e felici
 
 

settembre

Posted at settembre 19, 2013 by

Ecco per voi un piccolo racconto direttamente dal repertorio “Gioconda e Iris”. Anche se non capirete i riferimenti e le battute, poco importa, perchè li abbiamo scritti secondo i nostri tormentoni e le cose che ci fanno ridere. Me lo ha consigliato il papi di metterli sulla Vono. Spero che non vi faranno vomitare. Questo l’ho scritto io. La prossima volta ne metterò uno di Iris.

IL  RITORNO DI RANDALL X

Sullivan, James Phil Sullivan, era un mostro azzurro a pois viola, capo e direttore dell’azienda Monsters & co. Quest’ azienda produceva energia per Mostropoli. Il suo collega Mike è il suo migliore amico. Ovviamente non manca mai all’appuntamento gioco con Boo, la bambina che aveva incontrato, facendola entrare per sbaglio nel mondo dei mostri. Sulley stava passeggiando con Mike per un viale cittadino, una mattina per andare al lavoro. All’improvviso chi spunto da dietro l’angolo? Ma certo, Randall! Sulley e Mike non potevano crederci. Pensavano di essersene sbarazzati per sempre! Allora Randall si avvicinò di soppiatto a Mike e gli diede un calcio, poi si avvicinò a Sulley e gli disse:”Se non mi riassumi ti strozzo!!!” tenendogli una stretta morsa al collo; “Neanche per tutte le califomanie industriali!” rispose Sulley deciso. “Allora non mi lasci altra scelta!”, andò da Mike, lo immobilizzò e gli fece annusare la sua nuova puzza di tabacco Randall X. Mike stava quasi per svenire, quando Sulley afferrò Randall e lo scaraventò dall’altra parte di Mostropoli, proprio nella casa dove Waternoose era stato segregato. Randall guardò Waternoose nei suoi occhi e si buttò tra le sue braccia ed iniziarono a baciarsi. Allora Sulley, il giorno dopo telefonò a Chick Hicks, e gli chiese qualche precauzione da prendere nel caso Randall tornasse con la sua puzza tabaccosa.

 

Se volete un immagine dei personaggi andate su internet e scrivete: “Monsters e co. …………” e poi il nome del personaggio.

 

 

Gioconda Grassilli

 
 

COMMENTS

RSS feed for comments on this post · TrackBack URL

There are no comments so far...
 
Comment Form

 
 
 
La Vonorace is powered by WordPress™ on FatMary Theme © 2008
‡ 25 queries in 0,151 sec ‡